Dipartimento di Studi Umanistici
Università degli Studi di Macerata

L’indicibile: il trauma tra letteratura e psicoanalisi.

Ottobre 2020 – Dicembre 2020

Incontri interdisciplinari organizzati
da Paolo GODANI
e Jessica PICCININI

Il progetto

L’obiettivo del progetto è l’organizzazione di un ciclo di 5 seminari, che nelle nostre intenzioni dovranno tenersi a cadenza quindicinale nei mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre del corrente anno, dedicati agli studenti dell’Università di Macerata sul tema del trauma, in un tempo in cui questo significante, nella forma empirica dell’epidemia di Covid-19, ha interessato l’intera collettività e trasformato il legame sociale.
La psicoanalisi sin dai suoi esordi ha rivolto una particolare attenzione alla letteratura antica e moderna e gli scrittori sono stati i precursori e i migliori alleati nello sviluppo della teorizzazione freudiana. Negli sviluppi successivi di questo interesse, i post-freudiani hanno spesso finito per fare della lettura e dello studio di un opera d’arte la base per una patobiografia, per una biografia della presunta patologia dell’autore, trattando l’opera alla stregua di un sintomo da interpretare. Lacan ritiene invece che un opera d’arte – quando è tale – riveli il funzionamento dell’inconscio e dunque invita gli analisti a non analizzare ma piuttosto ad apprendere dall’opera d’arte. L’artista precede sempre lo psicoanalista, Sofocle è stato il maestro di Freud. La letteratura diviene dunque strumento preziosissimo per mettere in rilievo la struttura del soggetto dell’inconscio e il reale – traumatico – che la abita.


Eventi passati

  • Il trauma come indicibile

    Incontro con Franco Lolli, Psicoanalista. Ciò che fa di un evento qualsiasi un evento traumatico è la sua capacità di porre il soggetto in una condizione di inermità e di impotenza…

    2 Ottobre 2020 alle 6:45 pm8:00 pm
  • Edipo al rovescio: riflessioni psicoanalitiche sull’Amleto di Shakespeare

    Incontro con Samuele Cognigni, Psicologo Psicoterapeuta. Freud legge il dramma di Amleto a partire da Edipo: il nevrotico disteso sul lettino dello psiconalista è statoun Edipo, ma per reazione al complesso è divenuto un Amleto…

    16 Ottobre 2020 alle 6:45 pm8:00 pm
  • Psicoanalisi tragica: da Aristotele a Lacan

    Incontro con Cristian Muscelli, Psicoterapeuta. La tragedia, attraverso la messa in scena di un trauma, svolge la funzione “purificatrice”, la psicoanalisi, attraverso la realizzazione di una scena, permette alla parola di “colpire” il soggetto e lavorarne il sintomo…

    30 Ottobre 2020 alle 6:45 pm8:00 pm
  • Al di là di Proteo. Qualche osservazione su trauma e metamorfosi

    Incontro con Luigi Francesco Clemente, Docente di Filosofia e Storia. La psicoanalisi insegna che il trauma non è senza relazione col concetto di metamorfosi: la vecchia forma di vita, con i suoi sostegni simbolici, diventa altra da sé…

    13 Novembre 2020 alle 6:45 pm8:00 pm
  • Traumi da contagio nella narrativa moderna e contemporanea

    Incontro con Antonio Tricomi, Saggista. Molta letteratura moderna e contemporanea ha narrato o immaginato epidemie in grado di stravolgere traumaticamente il preesistente ordine sociale…

    27 Novembre 2020 alle 6:45 pm8:00 pm