Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Traumi da contagio nella narrativa moderna e contemporanea

27 Novembre 2020 alle 6:45 pm 8:00 pm

Incontro con Antonio Tricomi, Saggista Docente di Letterature comparate.
Incontro interdisciplinare organizzato da Paolo Godani e Jessica Piccinini nell’ambito del ciclo: L’INDICIBILE: il trauma tra letteratura e psicoanalisi

Da Daniel Defoe e Mary Shelley a Edgar Allan Poe e Alessandro Manzoni; da M.P. Shiel e Jack London a Thomas Mann e Albert Camus; da Curzio Malaparte e José Saramago a Philip Roth e Cormac McCarthy: molta letteratura moderna e contemporanea, sia d’autore sia di genere, ha narrato o immaginato epidemie in grado di stravolgere traumaticamente il preesistente ordine sociale o di rivelarne, in maniera non meno choccante, le reali logiche politico-culturali. Nel sondare alcuni testi in quest’ottica oltremodo significativi, ci si chiederà come essi abbiano descritto il rapporto tra comunità e potere costituto in tali situazioni di diffusa emergenza pubblica. Del resto, già nell’Edipo re di Sofocle, la folla è proprio al tiranno che chiede di guarire Tebe, quando la città è ormai devastata dalla peste. Lo considera infatti «il primo fra gli uomini così nelle vicissitudini dell’esistenza come negli eventi causati dagli dei».

RELATORE: Antonio Tricomi, docente a contratto di Letterature comparata Università degli studi “Carlo Bò” Urbino, Litorale, autore di “La repubblica della lettere. Generazioni, scrittori, società nell’Italia Contemporanea”, Quodlibet 2010.

Webinar su piattaforma BbC

https://tinyurl.com/indicibile

per info:
paolo.godani@unimc.it
info@litorale.org

Dettagli

Data:
27 Novembre
Ora:
6:45 pm – 8:00 pm
Categoria Evento:
Sito web:
https://tinyurl.com/indicibile

Organizzatori

Associazione Culturale Litorale
Università di Macerata, Dipartimento di Studi Umanistici, Sezione di Filosofia