Epidemic. Retroversioni dal nostro medioevo

Autore: Antonio Tricomi
Editore: Jaca Book
Anno di pubblicazione: 2021
Dettagli: 208 pagine, brossurato
Codice a barre / EAN: 9788816417113
Codice ISBN-10: 8816417110
Codice ISBN-13: 978-8816417113

Molta letteratura moderna e contemporanea, sia d’autore sia di genere, ha descritto o immaginato contagi capaci di stravolgere il preesistente ordine sociale o di rivelarne, in forma traumatica, le effettive logiche politico-culturali. Epidemic sonda alcuni testi in quest’ottica significativi e dunque esplora, con particolare attenzione, opere di Daniel Defoe, Mary Shelley, Edgar Allan Poe, Alessandro Manzoni, M.P. Shiel, Jack London, Thomas Mann, Albert Camus, Raoul Maria De Angelis, Curzio Malaparte, Gesualdo Bufalino, Richard Matheson, Per Wahlöö, Jorge Amado, Guido Morselli, Primo Levi, Gabriel García Márquez, José Saramago, Cormac McCarthy, Philip Roth, Franz Kafka, Fëdor Dostoevskij. Sempre chiedendosi in quale maniera tali lavori abbiano ritratto il rapporto tra comunità e potere costituito in situazioni di diffusa emergenza pubblica. Tutto ciò, anche per ricavare elementi di valutazione in più sul modo in cui, da quasi due anni, stiamo affrontando una nuova, terribile pandemia: quella da COVID-19.

One Reply to “Epidemic. Retroversioni dal nostro medioevo”

Comments are closed.